VATICANO, CONCERTO BENEFICO DI BAGLIONI: "MUSICA PER GLI ULTIMI" Il 17 dicembre nell`Aula Paolo VI: progetto a Bangui e sisma

VATICANO, CONCERTO BENEFICO DI BAGLIONI: "MUSICA PER GLI ULTIMI" Il 17 dicembre nell'Aula Paolo VI: progetto a Bangui e sisma   Roma, (askanews) - Un concerto trasmesso in mondovisione per raccogliere fondi a sostegno dell'ospedale di Bangui, nella Repubblica centrafricana, e per i terremotati del Centro Italia. Si intitola "Avrai", fortemente sostenuto da Claudio Baglioni, con la collaborazione del Corpo della Gendarmeria Vaticana, promotore della serata con la Fondazione O' Scia' Onlus. In scena sabato 17 dicembre, nell'Aula Paolo VI. Quanti hanno collaborato alla costruzione di "Avrai" con Claudio Baglioni, nella giornata di mercoledì 14 dicembre, hanno illustrato a Papa Francesco in un'udienza privata senso e finalità del progetto, con segnando al Papa i primi 500mila euro raccolti per i bambini di Bangui e del Centro Italia. Claudio Baglioni: "L'idea nasce da una proposta di Papa Francesco e casualmente corrisponde anche al giorno del suo 80esimo compleanno. Visitando l'ospedale di Bangui, nella Repubblica centrafricana, il Papa ha trovato la struttura in condizioni piuttosto critiche e attraverso questi racconti sono stato interessato a un progetto che andasse a raccogliere fondi per il ripristino e la sistemazione di alcune strutture dell'ospedale". Un concerto-evento unico, eccezionale, irripetibile, con generi musicali e brani tematici che si mescolano ad alcune tra le più belle canzoni natalizie, tradotte e adattate in italiano. Baglioni si esibirà con un'orchestra sinfonica di settanta elementi, con il suo super-gruppo di dieci tra musicisti e vocalist, e con il coro Giuseppe Verdi di Roma, formato da oltre sessanta voci. "Ci saranno insieme a me 150 musicisti, una grande orchestra sinfonica, i miei musicisti e coristi che mi accompagnano ai concerti tradizionali e con alcune testimonianze cercheremo di costruire questo concerto".

Condividi su: